Be Sociable, Share!

Se il giorno delle tue nozze si avvicina, ben presto vedrai luccicare la fede nuziale al tuo dito. È il simbolo dell’unione col tuo sposo e la porterai sempre con te. Per questo, prima di scegliere le fedi nuziali, ti interesserà conoscere qualcosa in più intorno al gioiello più importante della tua vita.

Lo scambio degli anelli durante la celebrazione del matrimonio è una pratica affermatasi nel XVI secolo. La scelta dell’oro per la fabbricazione delle fedi nuziali è dovuta al fatto che questo materiale, per la sua elevata resistenza all’usura del tempo, simboleggia l’eternità. Ti sei mai chiesta perché la fede nuziale va messa proprio all’anulare? Secondo una diffusa credenza, dall’anulare passa un’arteria che giunge al cuore.

fedi nuziali dettaglio mani in bianco e nero

Le regole delle fedi nuziali

In tanti anni di lavoro come fotografi matrimonio, abbiamo acquisito un bel bagaglio culturale anche intorno alle fedi nuziali. Dopo la veloce incursione nella loro storia, ecco qualche regola stabilita dalla tradizione:

  • le fedi nuziali devono essere comprate dallo sposo come dono di matrimonio;
  • all’interno delle fedi devono essere incisi i nomi degli sposi e la data di nozze;
  • è il testimone dello sposo a doversi preoccupare di portare gli anelli nel luogo della celebrazione delle nozze;
  • al momento dello scambio degli anelli, questi saranno portati agli sposi da un paggetto su un cuscino bianco;
  • come abbiamo scritto in un precedente post sul galateo del matrimonio, l’anello deve essere baciato dopo essere stato infilato al dito (non prima).

Con quale anello giurerai eterno amore?

Ti stupirai nello scoprire quanti tipi di fedi nuziali ci sono. Iniziamo col dire che l’oro giallo, pur essendo il più usato, non è obbligatorio: puoi scegliere anche l’oro bianco, l’oro rosso o il platino. Per quanto riguarda il modello, se la fede nuziale classica non ti piace, non ti mancheranno alternative: puoi scegliere un anello bicolore o tricolore (con cerchi di due o tre tipi di oro intrecciati); la mantovana, più larga e piatta; la francesina, più sottile e più bombata; l’unica, con un diamantino incastonato.

Ci sono poi modelli di anelli nuziali molto più complessi, con vari disegni incisi o decorazioni, come la umbra, la sarda, l’etrusca o l’ossolana.

Ora che ne sai di più, prendi il tuo futuro sposo e correte a scegliere le vostre fedi nuziali!  ;-)

fedi nuziali doppia fascia oro e argento
fedi nuziali gioielleria Tiffany
fedi nuziali in dettaglio su sposo tatuato
fedi nuziali fotografate su iphone
fedi nuziali scambio anelli cerimonia lucca
fedi nuziali su scatola orientale a roma
fedi nuziali scambio anelli cerimonia civile in campidoglio

You may also like:

Be Sociable, Share!

Lascia il tuo commento!