Be Sociable, Share!

Oggi parleremo degli addobbi floreali per il matrimonio, altro cruccio di chi si appresta a pronunciare il grande sì. Quindi aprite bene le orecchie…e le narici. Per addobbare il luogo in cui verrà celebrata la cerimonia, non ci sarà bisogno di avere il pollice verde. Servono solo tanta fantasia e, soprattutto, buongusto. Se tra amici e conoscenti non compare nessun florist designer, basterà un fioraio di fiducia. Assicuratevi che anche lui abbia le orecchie ben aperte per ascoltare le vostre richieste e indicazioni.

Da fotografi matrimonio osserviamo molto le location in cui si celebrano i matrimoni, e quel che sappiamo di certo è che una chiesa ben decorata diventa anche un set perfetto per le foto matrimoniali. Per questo vogliamo ispirarvi con qualche consiglio.

Come scegliere gli addobbi floreali matrimonio

La natura ci ha fatto dono di una gran varietà di piante e fiori e il primo suggerimento che vogliamo darvi è questo: uscite fuori e fate una bella passeggiata in campagna, al parco, in giardino o in un orto botanico. Guardatevi intorno: siamo sicuri che troverete la giusta ispirazione per raccogliere le prime idee.

Poi andate dritti in chiesa e selezionate una palette di colori che più si confà all’ambiente. Osservate e memorizzate l’architettura; scattate anche qualche foto: vi aiuteranno nella fase di progettazione insieme al fioraio.

In secondo luogo, scegliete i materiali da accostare ai fiori: drappi, veli, nastri, oggetti (candele, pendenti, vasi etc.). Ricordate che la composizione deve essere in sintonia con l’ambiente, e, se ne avete elaborato uno, con il vostro tema matrimonio.

3 chiese e 3 consigli per addobbarle il giorno delle tue nozze

Ma addentriamoci un po’ più nel tema delle composizioni floreali matrimonio per la chiesa.

Matrimonio in cattedrale

Se le vostre nozze si celebreranno in una cattedrale, be’ allora dovrete fare le cose in grande. Mantenetevi sulle composizioni floreali classiche prediligendo fiori come rose bianche o gigli, e comunque fiori e decorazioni dai colori tenui (cipria, lavanda). Giocate con i drappi che movimenteranno l’ambiente e per dare lo scintillio, utilizzate qualche traccia di dorato, ma senza esagerare.

Matrimonio nella piccola chiesetta

Le piccole chiesette possono essere trasformate in graziosi gioielli con le giuste decorazioni floreali. Qui dovete mettere in risalto l’intimità dell’ambiente, senza imbottirlo con l’eccesso. Scegliete composizioni contenute con mazzolini di fiori magari impreziositi da un dettaglio luccicante. Se la chiesa si trova in campagna, i fiori campestri saranno perfetti: dai papaveri alle margherite, dai girasoli agli iris.

Matrimonio nella chiesa moderna

In una struttura moderna avrete ampia libertà di scelta e le composizioni floreali aiuteranno a rendere l’ambiente più accogliente.

Qualsiasi sia lo stile della chiesa in cui farete il grande passo, ricordate che i punti cruciali sono l’ingresso, la navata centrale e l’altare, insomma il percorso degli sposi. Un bel tappeto di petali renderà ancora più magica l’atmosfera quando la sposa attraverserà la chiesa per raggiungere il tanto atteso traguardo. E non dimenticatevi del bouquet matrimoniale;-)

You may also like:

Be Sociable, Share!

Lascia il tuo commento!