Be Sociable, Share!

Fotografare un matrimonio è un’arte. Nelle tue mani c’è la responsabilità di dover rendere eterno il ricordo di due persone che si amano. E tu vuoi immortalare quel giorno nel modo migliore possibile, vero?

Resta solo un dettaglio che va oltre l’attrezzatura. Ti sto parlando dello stile che vuoi dare alle tue foto. Meglio classico o reportage? Il mio consiglio? Parlane con gli sposi. Cerca di capire i loro gusti e cosa si aspettano dal tuo lavoro.

Non hanno la minima idea di cosa sia lo stile classico o reportage in un matrimonio? Mostragli delle foto di esempio. È molto importante che i due sposi capiscano l’importanza dello stile. Perché sarà il tratto distintivo del loro matrimonio. Quel particolare che renderà la loro unione diversa da tutte le altre. Ora scopriamo le differenze tra stile classico e reportage nella foto di matrimonio.

foto matrimonio stile classico o reportage

Foto di matrimonio: lo stile classico

Lo stile classico viene chiamato anche “ritrattistico”. Questa tecnica impone a sposi e invitati di guardare verso l’obiettivo. È il fotografo di matrimonio a guidare occhiate e pose in diverse situazioni.

Le foto di matrimonio scattate con questo stile hanno effetti flou e l’uso del flash è sempre presente, sia negli interni che negli esterni. Gli scatti sono composti con altri elementi che vanno ad aggiungersi allo scatto originale. Un esempio? Margini sfumati in cornici oppure che terminano in fiori. Sono foto pensate per essere evocative e oniriche.

Dai un’occhiata all’album di matrimonio dei tuoi genitori per avere una prova concreta di come sia lo stile classico. Oggi questo modo di scattare è poco usato. Anche la fotografia è figlia dei suoi tempi, sai? Oggi le persone preferiscono la naturalezza e l’immediatezza.

Per approfondire: perché fotografiamo il matrimonio?

foto matrimonio stile classico o reportage 3

Foto di matrimonio: lo stile reportage

Lo stile reportage o foto giornalistico è quello più usato oggi. I tuoi sposi ti hanno chiesto di adottare questo stile? Allora devi mescolarti tra gli invitati e diventare testimone silenzioso di tutto ciò che accade. Detto in altre parole, sei l’occhio che vede tutto e racconta la giornata. Allo stesso tempo, però, devi farti trovare sempre al posto giusto al momento giusto. Ad esempio, durante i momenti canonici della cerimonia. Quelli non puoi perderli.

E a seconda del linguaggio che hai scelto per raccontare la storia, puoi fotografare sia momenti solenni, sia momenti di gioia. Lo stile reportage è una sequenza di immagini fatte anche di attimi rubati e veri. Quando guarderai un album di matrimonio stile reportage avrai l’impressione di trovarti di fronte a un romanzo avvincente, un flusso di immagini e emozioni.

L’effetto naturalezza che caratterizza lo stile reportage è dovuto anche all’assenza di flash in più di un’occasione. Questo strumento viene usato solo se strettamente necessario, e quando le luci naturali sono piuttosto scarse.

Per approfondire: storia della fotografia di matrimonio.

foto matrimonio stile classico o reportage 4

Stile semi reportage

Lo stile semi reportage è la perfetta fusione del classico e del reportage. Con questo stile mantieni sempre una certa discrezione durante tutto il matrimonio. Ma crei situazioni posate e ambientazioni pensate solo nei momenti chiave.

Qualche esempio? Durante il taglio della torta, i ritratti di coppia, le foto di gruppo. Con questa tecnica ibrida assicuri ai tuoi sposi immagini fatte di bellezza spontanea e la qualità negli attimi fondamentali della cerimonia.

Foto di matrimonio: cosa ne pensi?

Come hai potuto capire ci sono delle differenze profonde tra i due stili. Differenze dettate dai tempi che cambiano e dall’attrezzatura che cambia. Ricorda, però, che una bella foto di matrimonio non la fa il tipo di stile o l’attrezzatura ma la tua sensibilità nel cogliere un determinato momento e renderlo poetico. Ora lascio la parola a te. Tu quale stille preferisci usare in un matrimonio? Classico o reportage?

You may also like:

Be Sociable, Share!

Lascia il tuo commento!