Be Sociable, Share!

Quando lavori come fotografo, quando inquadri il tuo soggetto, sai bene che il tempismo è tutto. Molto dipende dalla specializzazione che hai scelto, ovvio, ma quando sei immerso nel mondo della fotografia per matrimoni il tempo diventa un fattore chiave.

Il motivo? L’oggetto del tuo obiettivo, ovvero gli sposi: seguono un copione stabilito a priori, e tu non puoi bloccarli su un piedistallo. No, non puoi. Non puoi sfruttare pose lunghe e soprattutto devi essere in grado di incrociare il momento giusto. Perché non si ripresenterà. Anzi, devi adattare il tuo obiettivo alle tappe della cerimonia religiosa o civile, e poi a quelle della festa.

tempismo fotografia matrimonio invitati

La preparazione

Il primo passaggio che devi progettare con cura: la preparazione. Gli sposi amano avere un ricordo della preparazione, del trucco, degli attimi interminabili passati davanti allo specchio insieme ai parenti che danno consigli per apparire al meglio. Il fotografo in questi casi deve essere presenza invisibile: parrucchiere ed estetista devono lavorare sodo e tu non puoi intralciare il lavoro.

Ma soprattutto devi essere presente dal primo momento: non puoi chiedere di ripetere un passaggio solo perché lo hai perso. Tu lavori, ma anche gli altri professionisti lavorano. Una volta conclusa la preparazione puoi prenderti un po’ di tempo per le classiche foto in posa. Ma solo dopo, a preparazione conclusa.

La cerimonia: i passi importanti

Stesso discorso vale per la cerimonia: anzi, in questo caso l’attenzione per determinati momenti è ancora più importante perché in questi minuti si concentrano i momenti più significativi. Uno su tutti: la promessa di matrimonio con relativo scambio degli anelli. Guai bucare questi istanti, per questo è consigliabile avere più inquadrature e scatti.

Anche l’uscita degli sposi dalla chiesa è importante: chi rinuncerebbe al ricordo della cascata di riso e confetti? Le foto di rito a fine funzione sono decisivi, ma la velocità è tutto quando devi precedere gli sposi per cogliere l’uscita.

Inizia la festa

Di solito dopo la cerimonia c’è un lasso di tempo a disposizione per fare le foto. Un tempo che, ovviamente, deve rientrare nei ritmi della festa. Quindi devi essere rapido e diretto, senza mettere in discussione la qualità del servizio. Per questo ti consiglio di organizzare tutto: devi conoscere ogni dettaglio del lavoro e della zona da raggiungere, devi individuare gli angoli più suggestivi e concordare con gli sposi eventuali soluzioni prima di recarti sul posto.

Un dettaglio fondamentale: devi avere un piano B, un piano da mettere in pratica nel caso in cui per un motivo o per un altro (ad esempio la pioggia o il vento) non sia possibile seguire il programma prestabilito. Anche questo vuol dire gestire bene tempo.

Un tempo che durante la cerimonia viene scandito dai desideri degli sposi: vorranno fare foto insieme agli amici e ai parenti, ma prima di tutto devi pianificare la foto ufficiale. Falla subito, prima di sederti a tavola: in questo modo tutti saranno più disponibili.

tempismo fotografia matrimonio invitati ballano

Il taglio della torta

Qui c’è un dettaglio da sottolineare. Il taglio della torta è un momento importante, facile da catturare. Nella maggior parte dei casi, però, il taglio coincide con un eventuale gioco pirotecnico. La foto più importante? Quella degli sposi mentre guardano i fuochi d’artificio che arrivano all’improvviso e hanno una durata limitata.

Il tuo compito è semplice: informati, chiedi ai responsabili quale sarà il segnale per dare il via ai fuochi e dove saranno accesi, ritagliati uno spazio per ottimizzare il tuo lavoro, i tuoi scatti. Dai la priorità alle foto e chiedi con gentilezza di fare spazio: il ricordo dei fuochi non può mancare.

E poi il lancio del bouquet di fiori: tieni sempre d’occhio la sposa e cerca di capire quando vuole organizzare il lancio. Di solito questo momento è sempre particolarmente divertente: da non perdere sia per le foto che per il video.

tempismo fotografia matrimonio taglio torta

Il tempo è tutto

Ci sono tanti elementi fondamentali durante una sessione fotografica matrimoniale, ma il tempo ha un ruolo chiave. Perché il fotografo deve inseguire i soggetti, deve cogliere attimi che non torneranno mai: attimi che gli sposi vogliono conservare per sempre. Una bella sfida, vero?

You may also like:

Be Sociable, Share!

Lascia il tuo commento!