Be Sociable, Share!

In diversi anni di esperienza da fotografi abbiamo sostenuto centinaia di conversazioni con colleghi e clienti sul prezzo del servizio fotografico matrimoniale. L’argomento è sempre attuale, e sempre bollente. Organizzare un matrimonio, si sa, costa caro, e arrivare all’altare è una vera e propria lotta con le fatture dell’atelier, del fioraio, del ristorante e via dicendo. Tra le varie figure professionali che concorrono a gonfiare le spese, c’è quella del fotografo matrimonio. Sì, proprio noi.

Oggi scriviamo per spezzare una lancia a favore della notra categoria, perché chi non è tra gli addetti ai lavori, fatica molto a comprendere il tariffario di un fotografo matrimonio. Cos’è che costa così tanto? Non saranno mica 8/10 ore di scatti e riprese? Ebbene no. Ma prima di passare in rassegna le “voci” nascoste tra uno scatto e l’altro, vorrei fare con voi alcune piccole considerazioni.

Il valore delle foto del tuo matrimonio

Che cos’è che rende un servizio fotografico matrimonio così tanto costoso rispetto alle altre spese da affrontare? La risposta è subito detta: un album matrimonio (o anche un video matrimonio) resta. A differenza del riso che vola e dei fiori che inevitabilmente appassiranno, il lavoro svolto dal fotografo il giorno delle nozze è un bene duraturo.

Certo, lo è anche l’abito da sposa (il cui costo va dai 1.200 euro in su), ma quello non lo si indosserà più. Rimarrà chiuso nell’armadio, salvo ricevere qualche sguardo di tanto in tanto. Le foto matrimonio, invece, saranno più e più volte tirate fuori dal cassetto per rivivere quei momenti. E per far sì che i ricordi siano indimenticabili non basta certo sviluppare la prima foto che si ha sotto tiro e appiccicarla sulla pagina di un album o su un dvd.

Abbraccio romantico sposi a Rignana in Toscana

Le parole che non mettiamo in un preventivo

Dietro a una raccolta di fotografie matrimoniali, sia essa su supporto cartaceo o digitale, c’è un lavoro lungo e meticoloso che non finisce certo il giorno delle nozze. Anzi, quello è solo l’inizio. Ciò che fa un fotografo matrimonio in questa prima sede lo si vede con i propri occhi. Ciò che non si conosce è la parte della post-produzione, che è assai complessa e si divide, sintetizzando, in queste fasi:

  • selezione delle foto
  • fotoritocco
  • attesa per la scelta dei provini
  • impaginazione grafica dell’album
  • stampa, nel caso si voglia un album matrimonio

Tra una voce e l’altra, si metta anche il fatto che noi fotografi di matrimonio non possiamo sbagliare. Non si può replicare il giorno del matrimonio, quindi il nostro è anche un lavoro di responsabilità: quella di creare e mettere su supporto i ricordi del giorno più bello.

Insomma, come avrai potuto capire, di lavoro per realizzare un album fotografico matrimoniale ce n’è molto. Magari in un prossimo articolo vedremo in maniera più approfondita quante ore, in media, vengono dedicate a ciascuna delle voci. Così capirai anche tu che il costo di un fotografo matrimoniale non è così esoso, se paragonato al lavoro che si trova a svolgere.

provini al computer per selezione sposi

fotoritocco con Photoshop dettaglio sposa

impaginazione album con foto stampate e inserite in passpartout

confezionamento slide per coppia di sposi

You may also like:

Be Sociable, Share!

Lascia il tuo commento!