Be Sociable, Share!

Cari amici, amiche e futuri sposi! Proseguiamo con il raccontarvi il flusso di lavoro di un fotografo di matrimonio.

Abbiamo scritto nel post precedente – (se ve lo siete perso lo trovate qui!) – tutte le cose che facciamo di consueto prima di effettuare il servizio fotografico…mentre oggi vi sveliamo tutto quello che facciamo dopo, a partire da quando rientriamo in studio dopo avervi salutato e ringraziato!

workflow fotografo matrimonio qualcosa di blu

Ecco come vengono gestite le vostre foto!

1. Download & Back-up

Esattamente tutto il contenuto delle schede di memoria delle nostre fotocamere viene scaricato nei nostri hard disk e contemporaneamente viene effettuata una doppia copia di back-up di ogni singola immagine. Le fotografie del vostro matrimonio, a questo punto, sono al sicuro! :-)

2. Selezione

Vi siete mai chiesti quante immagini scattiamo di media ad un matrimonio? Ve lo diciamo subito! Di solito in 2 fotografi ad un matrimonio con preparazioni, cerimonia, ricevimento e balli al seguito riusciamo a totalizzare una media di 3500/4000 scatti….spesso anche di più! Tanti vero?
Tranquille non ve li consegneremo tutti! :-)

E’ necessaria una selezione per togliere tutte le immagini errate da un punto di vista tecnico: sfuocate, esposte male, mosse etc, quindi tutto ciò che tecnicamente non va bene viene eliminato definitivamente, non c’è bisogno di tenerlo. Che ci crediate o no, i nostri parametri di scelta sono molto molto rigidi per cui soltanto una media del 10-20% di foto passano alla fase successiva: Il fotoritocco.

Per chi non lo sapesse, per questa operazione utilizziamo un software apposito che si chiama Photomechanic che consente la visualizzazione e la selezione di file .raw molto pesanti in maniera ultra rapida. Questo ci consente di risparmiare molto tempo!

3. Il Fotoritocco – Post Produzione

Con tutte le immagini che vengono selezionate e che quindi sono idonee si procede con le operazioni di post-produzione, il software che usiamo in questo caso è Adobe Lightroom, un programma perfetto per il fotoritocco massivo di foto. Qualche volta per ritocchi un po’ più complessi utilizziamo anche il famosissimo Photoshop.

Il nostro approccio al fotoritocco mira a perfezionare la foto dal punto di vista di colori, contrasti, luci e ombre, controlli locali e qualche piccolo ritaglio se necessario. Queste (apparentemente) piccole operazioni riescono a dare un miglioramento notevole alle immagini senza eccedere nelle regolazioni e senza rischiare di alterare troppo le foto e renderle irreali. Fra l’altro, tempo fa, abbiamo scritto un’articolo approfondito sul fotoritocco delle immagini di matrimonio.

workflow fotografo di nozze

4. L’Album di Matrimonio

Chi sceglie le foto da mettere nell’album? Ehhh…quante volte ci è stata fatta questa domandona! :-) Inizialmente noi, infatti una volta pronti con il fotoritocco di tutti gli scatti, inviamo agli sposi anche una bozza con l’impaginato dell’album di matrimonio con quella che secondo noi rappresenta la selezione ottimale.

A quel punto gli sposi possono effettuare qualche modifica, sostituire, aggiungere o rimuovere qualche immagine…insomma siamo flessibili, teniamo in considerazione le vostre preferenze e non vi obblighiamo ad accettare forzatamente la nostra prima proposta! :-) Quando l’impaginato sarà definito ed avremo la vostra conferma procederemo con la stampa dell’album.

Vi piacerebbe avere altre informazioni sul nostro flusso di lavoro? Avete dubbi? Per qualsiasi cosa scrivete qui sotto nei commenti! Vogliamo sapere cosa ne pensate a proposito! :-)

workflow fotografo di cerimonia

You may also like:

Be Sociable, Share!

Lascia il tuo commento!